Schede azienda
Contenuto sponsorizzato

LK IMM Europe dà appuntamento a Bologna

La succursale europea del produttore asiatico di presse a iniezione, con sede in Italia, presenterà in azione due presse a MecSpe: una ibrida e una elettrica.

7 febbraio 2024 13:41

LK IMM Europe macchine in fieraIn soli due anni dallo sbarco nel nostro paese, LK IMM Europe si è ritagliata uno spazio nel mercato delle presse a iniezione, competitivo e molto esigente sotto il profilo tecnico, consolidando la sua reputazione di affidabilità e contenuto tecnologico.

Con sede a Travagliato, in provincia di Brescia, la filiale europea del colosso di Hong Kong LK Technology Holdings può contare su otto magazzini, di cui tre nel nostro paese e sta potenziando la struttura commerciale e logistica anche nel resto d'Europa.

"Stiamo ampliando la presenza in Italia in risposta alla crescente domanda di macchinari avanzati - commenta il direttore della filiale, Luigi Tondi -. Abbiamo in programma l'apertura di nuovi uffici commerciali e centri di assistenza in diverse regioni italiane. Tra gli investimenti pianificati c'è la creazione di un centro tecnico in Lombardia dedicato agli stampatori italiani, con l'obiettivo di fornire un supporto avanzato e servizi di assistenza che consentano alle nostre macchine di operare sempre al massimo delle loro prestazioni".

Tondi LK IMM Europe"Uno degli elementi distintivi del nostro approccio al mercato è la capacità di personalizzare le isole di stampaggio per adattarle alle esigenze di produzione, anche quelle più specifiche - continua Tondi (nella foto) -. Questa flessibilità pone LK IMM Europe come un partner ideale per le aziende alla ricerca di soluzioni di stampaggio ad iniezione di alta qualità, come testimonia l'installazione delle nostre presse nei reparti di alcuni importanti gruppi industriali. Ponendo l'innovazione e la personalizzazione al centro della nostra filosofia, siamo pronti ad affrontare con successo le sfide future del settore".

L'occasione per toccare con mano le presse LK sarà offerta quest'anno da MecSpe, che si terrà a Bologna dal 6 all'8 marzo, dove l'azienda esporrà al Padiglione 36 (stand E46) due macchine: una pressa ibrida Potenza III Green da 80 tonnellate con motori ad alta efficienza per la trafila e resistenze a infrarossi e una pressa Elettrica EL130T, modello full electric con centralina integrata per le radiali e resistenze a infrarossi, entrambe integrate in un'isola di lavoro.

LK IMM Europea a MecspeLK IMM Europe aveva già esposto, lo scorso novembre, all'edizione di MecSpe tenutasi a Bari. "É stato un successo - commenta Tondi -, tre giorni intensi che abbiamo affrontato con lo spirito ben rappresentato dal nostro motto: 'solo chi si mette in gioco ogni giorno avrà sempre la possibilità di migliorare'. É stata un'opportunità straordinaria per mettere in mostra le nostre tecnologie più avanzate e consolidare la presenza nel sud Italia".

LK IMM elettricaLa gamma di pressa LK si articola su 5 linee: oltre a Potenza (forza di chiusura da 80 a 1.000 ton) con azionamento servodraulico e chiusura a ginocchiera, anche in versione Potenza III Hybrid, e alla serie Elettrica (da 100 a 350 ton), il catalogo comprende le presse ibride veloci Lena con accumulatori (da 50 a 400 ton), quelle a due piani Forza (fino a 7.000 tonnellate) e le Varia Multi Components per stampaggio multicomponente o multicolore, dotate di piano girevole.


Con il contributo di
LKIMM Europe
Via dei Metalli 2, Travagliato (BS)
www.lkimm.com

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 1815