Schede azienda
In questa sezione: Riciclo Bioplastiche Legislazione
Contenuto sponsorizzato

A Cosmoprof le linee guida sul pack sostenibile

Presentate da Aliplast alla fiera bolognese. Andriolo: 'un’economia sostenibile e circolare nel settore cosmetico è possibile'.

1 aprile 2024 00:34

cosmoprof aliplast cosmo talksaliplast coosmoprofAliplast è stata tra i protagonisti della fiera Cosmoprof 2024, svoltasi a Bologna dal 21 al 24 marzo scorsi. L’edizione di quest’anno è stata particolarmente ricca di contenuti e ha visto una significativa partecipazione di aziende e operatori del settore, fornendo alla società trevigiana l’occasione per riconfermare il proprio impegno nel settore cosmetico.

Particolare interesse ha suscitato il 'white paper' realizzato da Aliplast in collaborazione con Cosmetica Italia: un documento contenente le linee guida per la progettazione di packaging sostenibile nel settore cosmetico.
La pubblicazione fornisce informazioni relative alle diverse fasi del ciclo dei rifiuti e dettagli sui principali packaging cosmetici rigidi in poliolefine e PET, imballi flessibili in polietilene e polipropilene, nozioni sull'uso di materiale riciclato e bioplastiche.

cosmoprof Carlo Andriolo AliplastIl tema della sostenibilità è stato quest'anno più centrale che mai, con numerosi convegni sul tema. Tra gli altri, un panel intitolato “Resource revolution: investing in a circular supply chain”, svoltosi il 22 marzo 2024, ha visto tra i protagonisti Carlo Andriolo (nella foto), amministratore delegato di Aliplast.

“Un’economia sostenibile e circolare nel settore cosmetico è possibile – ha affermato Andriolo durante i lavori -, ma richiede uno sforzo importante da parte di tutti gli attori della filiera, che devono operare in maniera congiunta e coordinata per raggiungere questo scopo comune.
La collaborazione è quindi la chiave per il successo. Ne è un esempio la nostra partnership con l’associazione 'Cosmetica Italia' che ha portato alla redazione di un white paper contenente le linee guida per la realizzazione di packaging cosmetici sostenibili”.

Aliplast cosmoprof standAndriolo è intervenuto anche sul tema delle metriche da adottare per valutare il contributo che le aziende del settore possono dare in termini di riduzione dell’impatto ambientale. “Lavoriamo in un contesto in cui vengono fatti continui proclami su quanto sia fondamentale lavorare ai fini della sostenibilità - ha esordito -. Per questo, è importante sapere in maniera precisa e puntuale in che misura un prodotto o un processo contribuiscano a questo obbiettivo". "Noi operiamo seguendo la metodologia LCA (Life Cycle Assestement), che valuta l'impronta ambientale di un prodotto lungo il suo intero ciclo di vita. In questo modo abbiamo una rilevazione oggettiva sulla portata del contributo che diamo in termini di riduzione della carbon footprint”, ha aggiunto.

Aliplast è una delle aziende leader in Europa nel riciclo della plastica. È attiva dal 1982, fa parte del gruppo multiutility Hera dal 2017 e oggi produce quasi 100.000 tonnellate all’anno di PET, polietilene e prodotti derivati da materiale che recupera, operando secondo una logica circolare.


Con il contributo di:
Aliplast spa
Via delle Fornaci, 14
31036 Ospedaletto d’Istrana, Treviso (TV),
Tel: +39 0422 837090
www.aliplastspa.com
Email: aliplast@aliplastspa.it


© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 2007